EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

English - Italiano
ArchLandStudio

Pubblicazioni

Paesaggi Urbani “in Movimento”

COPERTINA nip#14 MAG-GIU 2013
  • Casa Editrice ETS, Pisa
  • Articolo in Rivista NIP-Network in Progress, n.14 maggio-giugno 2013
  • ISBN: 2281-1176

Alla luce delle ricerche universitarie e delle  esperienze professionali, il tema delle “infrastrutture di trasporto in ambito urbano” è, in molti casi, risultato  non solo come occasione di “rottura” degli assetti urbani, ma anche e soprattutto (e ovviamente non sempre)  come “occasione” di riqualificazione urbana e degli spazi aperti connessi a tali infrastrutture, di nuova circolazione-movimento urbano . Pensiamo alle strade urbane di scorrimento che corrono nelle fasce periubane, alle metropolitane e alle tranvie che connettono centri e periferie, alle stazioni-nodi di scambio come nuovi luoghi ed identità urbane, alla pedonalizzazione nei centri storici di piazze, strade, fasce stradali lungo i fiumi come ” nuove infrastrutture” di movimento urbano spesso connesse a nuovi sistemi di trasporto collettivi, ecc.

In Europa (Barcellona, Parigi, Bordeaux, ecc.) e anche in Italia (Milano, Mestre, Firenze, ecc.), molte trasformazioni urbane hanno seguito, ed anche in positivo, lo sviluppo di infrastrutture coinvolgendo ampi strati di popolazione e il loro senso di identità dei luoghi “attraversati”; ovviamente sempre con difficoltà e contrasti; ma quando mai non si sono alzate polemiche accese a fronte di trasformazioni urbane “forti”?

L’infrastruttura invade-occupa spazio e può “ucciderlo”, ma un progetto di paesaggio dell’infrastruttura, ovvero di integrazione tra produzione di “ingegneria” e produzione di “architettura-paesaggio”,  libera altri spazi, riqualificandoli e, soprattutto, libera flussi di movimento, di contatto, di vita.

Velocità lenta come riappropriazione degli spazi pubblici Il caso di Firenze-Scandicci e del Centro Storico di Firenze: velocità alta (Autostra Terza Corsia) e velocità lenta (Tramvia-Centri urbani e Centri storici), interconnessione dei sistemi infrastrutturali e spazi aperti urbani.

Link a NIP-Network in Progress, n.14 maggio-giugno 2013